giovedì 15 gennaio 2009

Vergine all’asta

Natalie Dylan è una bella brunetta ventiduenne californiana che, in base al concetto per cui la pubblicità è l’anima del commercio, ha messo all’asta su eBay la sua verginità. La base dell’asta parte da 240.000 dollari. La nostra Natalie ha spiegato: “Metto semplicemente all’asta la mia verginità per poter studiare e per migliorare la mia vita”.

Le offerte non si sono fatte attendere, da natale ne sono arrivate circa 10mila, per accaparrarsi la “prima volta” di Natalie. Le proposte verranno valutate dalla più famosa casa di tolleranza d’America, The Bunny Ranch di Carson City, in Nevada, dove ad asta conclusa verrà anche fatto lo scambio fra «merce», con tanto di certificato di garanzia e denaro.
Ad oggi il record è di un uomo d’affari australiano. Un manager di 38 anni che ha offerto di più: 5,6 milioni di dollari pur di conquistarsi la verginità della Natalie.

La Bunny Ranch avverte che l’asta è agli sgoccioli. Se volte contrattare Natalie, questa è la sua email: nataliedylan@bunnyranch.com, potrebbe anche farvi lo sconto. (fonte asylumitalia.it) GPS

1 commento:

Riccardo ha detto...

Come dire.. una puttana vergine...