martedì 11 settembre 2007

Un Circolo della Libertà fondato dalla porno star Federica Zarri

Un Circolo della Libertà fondato da una porno star. Non è una barzelletta. Proprio così, il ciclone Brambilla travolge anche il mondo dell'hard: Federica Zarri - un tempo stella di Sexy Bar e oggi prezzemolina a luci rosse - segue le tracce di Michela la Rossa. (Federica nella foto, il bollno lo abbiamo messo noi)
Il suo stile è inconfondibilmente azzurro: "Questa idea mi è venuta in conseguenza dei continui solleciti che ricevo da parte di voi fans - si legge sul suo sito
www.circolodellalibertafedericazarri.it - stufi come me di questa classe politica costosa e inefficiente". Insomma, pare che della famosa casta non ne possano più neanche i pornofili.
La Zarri invita tutti a seguire il grande condottiero e la sua prescelta: "Questa splendida idea dei Circoli che ha avuto il Presidente Silvio Berlusconi anni fa, è da appoggiare con convinzione. Inoltre, conferendo la Presidenza alla seria, dinamica e infaticabile lecchese Michela Vittoria Brambilla, si è realizzata un'operazione geniale, e non poteva che essere merito del Presidente Berlusconi, che porterà molte persone ad iscriversi a questi Circoli". Anche questa fervente «difensore della famiglia» e dei «valori cristiani» GPS

1 commento:

Masque ha detto...

Bè.. che altro potevamo aspettarci quando la "presidentessa" è "Michelona Coscialunga e l'autoreggente selvaggio"?