martedì 3 giugno 2008

La lega bicefala

Dopo aver giurato per la Costituzione e fedeltà alla Repubblica Italiana per ottenere le 4 “cadreghe” da ministro e 5 “cadreghine” da sottosegretario con tanto di auto blu, ai legaioli è venuto alla mente che loro non sono italiani. Che loro col tricolore ci vanno al cesso. Così il 2 giugno alla parata del 62 anniversario della nascita, con il referendum, della Repubblica Italiana, «una e indivisibile»: i legaioli, non ci sono, nemmeno quelli “delle cadreghe”. Il druido ministro Calderoni fa sapere che :
"Alla parata un nostro ambasciatore c'era e, quindi, sono pretestuose le polemiche sull'assenza della Lega Nord". In somma la potente nazione Padana era presente in terra straniera con un suo ambasciatore. Ora, patacata legaiola più patacata legaiola meno, cambia poco e niente di nuovo sotto il sole. Quelli della Lega, si dice, sono comportamenti goliardici e da baraccone e non interessano nessuno. Se le cose stanno così, essere però governati da “stranieri” in patria è molto pirla.
D’ altronde, nell’anno del Signore 2008 sotto il regno di Bellachioma IV, il 29% degli italiani ignora cosa sia successo il 2 giugno. In parole povere un terzo degli italiani non sa dell’esistenza del referendum del 1946 che decretò la nascita della Repubblica Italiana, nonostante la ricorrenza venga celebrata ogni anno con tanto di parata militare e diretta TV. Se poi aggiungiamo che: gli italiani che frequentano maghi, astrologi e guaritori sono 12 milioni (il 20% della popolazione); inoltre sono un milione e mezzo (circa il 3% della popolazione), affascinati dalle sette, di qualsiasi oscurità essa si nutra (il 49% sono psicosette, il 15% pseudo-religiose, il 18% magiche e il 18% predicano spiritismo, satanismo e altri movimenti magici. Allora si può capire meglio perché: “Liberta’ padana sara’. Dio ci ha creati liberi non schiavi di Roma” trovi adepti e tifare Lega bicefala oggi fa In.

2 commenti:

Bossi ha detto...

Mentre il 7/8% sono comunisti di merda come te che farebbero bene ad andarsene in Zimbabwe dal loro amico Mugabe........e non romperci più il cazzo.

Saamaya ha detto...

Eravamo distratti dal ponte marittimo e dalle ultime di X Factor!