venerdì 6 giugno 2008

La Mara desnuda

A 24 ore dal Pride di Roma — partenza domani alle 16 in piazza della Repubblica — la comunità gay affila le armi dell'ironia.

E punta l'obiettivo sul ministro per le Pari opportunità Mara Carfagna che ha negato il patrocinio al corteo (patrocinio non concesso nemmeno dal sindaco Gianni Alemanno).

La ministra chiede sobrietà? «Sarà accontentata, eccome», annunciano con un sorriso dal Circolo di cultura omosessuale Mario Mieli, organizzatore del Pride.


Circolo che ieri ha ufficializzato la notizia di un carro monografico dedicato proprio alla Carfagna, non però in versione ministeriale, bensì in quella da sexy-calendario di qualche tempo fa (il riferimento è alle foto osé del ministro finite sulla stampa di mezzo mondo all'indomani del suo giuramento).
Un pool composto dai più celebri travestiti della capitale è al lavoro «per la migliore interpretazione della «Mara desnuda». (fonte corriere.it). Penso proprio che se ne vedranno delle belle. GPS

1 commento:

Saamaya ha detto...

Io ho trovato davvero brillante, questa "interpretazione" degli organizzatori.