sabato 25 ottobre 2008

Chi Se Ne Frega

Massimo Cacciari, sindaco di Venezia stamattina a Omnibus in onda su La7 ha dichiarato: "Della manifestazione non me ne frega niente".
Peccato che il Sindaco filosofo abbia dimenticato che la democrazia ammette di "scendere in piazza", per esercitare "il diritto di manifestare liberamente e pacificamente le proprie opinioni" e che l'opposizione non è fatta solo di poltrone in Parlamento.
Quel “non me ne frega niente” da prima donna castrata è patetico, stupido e offensivo, soprattutto per quelle centinaia di migliaia di persone che oggi erano al Circo Massimo a Roma, fra cui molti che lo hanno votato a Sindaco che gli hanno permesso di stare nella poltrona dove si trova.
Poi il nostro Sindaco filosofo ha aggiunto: “Cerco di portare a termine il mio mandato e lasciare la scena”. Adesso lo diciamo noi: Chi Se Ne Frega.
Ps: "La Luce rivela che l'uomo è straniero a se stesso. E poichè non si conosce, compie atti che non doveva compiere - il primo, che tutti comprende: nasce e non avrebbe dovuto". GPS

2 commenti:

francesco_32 ha detto...

ho sempre diffidato di cacciari.Il tempo mi ha dato ragione Come tutti i filosofi confusi è pericolosoe anch'io ribadisco che di un filosofo così non ce ne facciamo un cazzo si iscriva pure alla pdl come stanno facendo un sacco di IGNAVI DA RIOTTA A ERNESTO POLLI DELLA TROGGIA A POLITO DEL RIFORMISTA SPOCCHIOSO NAPOLETANO DEI QUARTIERI ALTI

mikecas ha detto...

a me non frega niente di Cacciari....