martedì 27 marzo 2012

Capitan Padania corre da solo

Non c’è dubbio che i legaioli si trovano ad attraversare uno dei periodi più difficili della loro esistenza. Lo sputtanamento accumulato in circa 10 anni nel fare i maggiordomi del Papi pesa come un macigno.
Tanto che oggi si trovano nelle stesse condizioni di quella vecchia baldracca che deve far credere che è ancora una vergine, di essere nata in una grotta alle foci del Po e che ha sempre bevuto dalla magica ampolla l’acqua cristallina del Monviso, linfa vitale della Padania.
Una missione davvero impossibile, confermata dagli ultimi sondaggi che danno il Carroccio sotto l’8% e pare superato dall’Udc e Sel.
La linea decisa ieri dalla segreteria politica delle “camicie verdi”, riunita in via Bellerio per indicare la quadra alle amministrative del 6 e il 7 maggio, è quella della corsa solitaria e Niente apparentamenti” con il Pdl".
A guidare la riscossa legaiola sarà, altro che cerchio magico o barbari sognati, ma il mitico super eroe, fichissimo Capitan Padania. Troverete Qui tutta la sua epica storia. GPS

3 commenti:

ROBY ha detto...

Posso fare un commento vero in un paese libero ?
CAPITAN PADANIA sei grande !!!!!

Slasch16 ha detto...

Infatti si sono messi con Storace, in un paesotto vicino a Milano.

Slasch16 ha detto...

In un paesino lombardo si sono messi con Storace.
Nazileghisti e neofascisti insieme, appassionatamente.