venerdì 9 novembre 2007

Capezzone fa il salto della quaglia

In una conferenza stampa tenuta ieri alla Camera, Daniele Capezzone, ex segretario radicale ha annunciato le sue dimissioni dalla Presidenza della Commissione Attività produttive e dal Gruppo della Rosa nel Pugno, inoltrando la richiesta di aderire al Gruppo Misto.
L’avevo scritto fin da agosto “Daniele: siediti pure vicino a chi ti pare, ma almeno evita di prenderci per il culo”. Il Capezzone che si era avvicinato a Fini «Apprezzo il programma di An» e sulla Strage di Bologna: «Non è detto che sia fascista», oggi invece sembra già acquistato da Forza Italia in quota a Dell'Utri.
Tanto che l'abbandono di Capezzone è considerato un segnale di «speranza» per l'apertura di una «epoca nuova» nella politica da Sandro Bondi (il poeta): «La decisione presa da Daniele Capezzone - dice il coordinatore di Forza Italia - rappresenta soprattutto un concreto segnale di speranza, la speranza che stia per aprirsi un'epoca nuova nella politica del nostro Paese, in cui una nuova generazione si dimostri pronta ad assumere quelle responsabilità di governo che l'attuale classe dirigente ha dimostrato di non saper meritare». Era meglio se fosse stato senatore, ma tutto fa brodo.
Possiamo condividere il giudizio di radio radicale “da radicale a ridicolo” alla faccia della “speranza” e dell’”epoca nuova” che solo un Bondi poeta poteva evocare.GPS

5 commenti:

Riccardo ha detto...

Coerenza mio caro

coerenza

o aveva detto che non sarebbe stati a questo gioco a somma zero

lo aveva detto

GPS ha detto...

Coerenza…coerenza…sarei più cauto, intanto da un politico coerente (lui dice di esserlo e tu a crederlo) mi sarei aspettato le dimissioni da deputato visto che non si riconosce più nel partito che lo ha nominato in Parlamento. Evidentemente lo stipendio e la poltrona alla Camera sono fondamentali per un Capezzone che mai riuscirebbe ad essere eletto direttamente.
A proposto di dimissioni, rimembri la sviolinata a Fiorentini per le sue dimissioni. Ebbene ti ha preso per il culo, quelle dimissioni erano una finta! Coerenza… coerenza….
At Salut

Riccardo ha detto...

Che populismo mio caro Gps....

Da te non me lo sarei aspettato....

Cosa vuol dire?

Non si è dimesso?

GPS ha detto...

No. Dopo 72 ore,Oplaa,le ha ritirate.

e... non ti arrabaire tropo...At Salut

Riccardo ha detto...

E chi si arrabbia

Sono solo amareggiato

Pensavo che fosse stato un gesto veramente coraggioso

Figura brutta sua...