domenica 13 gennaio 2008

Immondezza di pensiero

Venerdì annunciavamo in Imola città solidale, la disponibilità del Sindaco di Imola a dare una mano d'aiuto allo smaltimento dei rifiuti della Campania. Personalmente avevo giudicato e giudico questa decisione giusta, generosa e solidale.
Bene, sabato mattina sul muro della facciata del municipio a Imola sono apparse scritte ingiuriose e minacce all’indirizzo del sindaco, Massimo Marchignoli.
“MERDA DI SINDACO DI PORTATI IN CASA TUA L’IMMONDIZIA DI NAPOLI
LA PAGHERAI
MUORI”.

Andrea Bondi nel suo blog ci dà una puntuale testimonianza dell’accaduto e della reazione della città.(le foto sono tratte dal suo blog).
Mai come in questa occasione il detto: la mamma degli idioti e' risaputamente sempre incinta, è appropriato.
Speriamo che questi cretini di turno vengano beccati, ci riferiscono che nell’androne del Comune funzionano le telecamere della video sorveglianza.
Quello che invece mi preme sottolineare è il comportamento della destra, che sta vergognosamente speculando, un po’ ovunque, sulla tragica questione dei rifiuti campani. Una politica becera e infame che dietro al contrasto di un gesto di solidarietà, nasconde un odio tossico che sa di intolleranza, egoismo, irresponsabilità, cioè:"Immondezza di pensiero"

1 commento:

sillaba ha detto...

E' vero, è una vergogna...è successo anche quà a Cagliari, dei manifestanti idioti hanno messo tutto sotto sopra , sembravano tifosi da stadio di bassissimo livello, si pensa siano stati pagati per creare disordine ..hanno buttato sacchi dell'immondezza in casa del sindaco...non erano d’accordo con la sua decisione di aiutare la Campania. Decisione che io trovo giusta e umana, visto lo stato d'emergenza socio sanitario non indifferente..
Un saluto