martedì 19 febbraio 2008

Il Dili-Biancaneve

Oliviero Diliberto, il Gasparri della Sinistra, ci ripicchia. Pensare che noi il nostro compagno consiglio di smettere di raccontare favole, glielo avevamo suggerito: Il Dili-Telma
Sabato scorso in un intervista all’ Unità ringhia che lui è il più puro e sinistro di tutti.
Il sinistro “neocojon”, esterna:
“ La lotta di classe non è finita, il PD ha scelta la via del moderatismo”
“visto che il Pd ci ha messo alla porta. A questo punto la Sinistra deve correre da sola, ovunque, fare una battaglia anche in modo aspro e prendere il maggior numero di voti possibile.”
Alla domanda: comunque la falce e martello è destinata a scomparire, se proseguirà il processo unitario, non crede?
«Questa ipotesi è semplicemente inesistente, perché la falce e martello rimane il simbolo del mio partito, che non ha nessuna intenzione di sciogliersi».
Ma come allora, La cosa rossa, la Sinistra Arcobaleno? Un esperimento! (Sic!).
«Scommetto che in aprile nascerà un governo di larghe intese. Noi all’opposizione con rigore» «Finché io resterò segretario i Comunisti italiani non spariranno. Così come falce e martello»
Noi sulla Sinistra Arcobaleno, visto con chi abbiamo a che fare, qualche dubbio l’avevamo. Ma che fosse uno specchietto per le allodole, secondo uno degli autori, non ci eravamo arrivati.
Anche il Diliberto della favola della zucca vuota, ha una sua morale e un unico scopo, quello riuscire a raggiungere un numero sufficiente di voti, che possa mantenerlo in Parlamento. Cioè salvare il suo culo.
Ma questi hanno proprio solo girato “l’apostrofo” dalla parte giusta. GPS

8 commenti:

Marcoooo ha detto...

LOL
Se lenin fosse vivo, mummifichererebbe Dili.
però è triste dover prendere per il culo gli altri, piuttosto che dover ammettere che il programma in 12 punti del PD è il tema libero delle lementari.
manca: la fine delle guerre e la pace nel mondo. ;)

Marcoooo ha detto...

è ovviamente: *elementari*

GPS ha detto...

Caro Marcooo, certo di farti cosa gradita, proprio oggi ti ho iscritto al campionato mondiale di tiro alla fune categoria “neocojon” (vedi post sopra). Una raccomandazione: la fune si tira, non la si avvolge attorno al collo. AT SALUT GPS

Marcoooo ha detto...

no tiro alla fune, ma:

passa il microfono

Nico ha detto...

Prendere per il culo gli altri? Tema delle elementari?
Scusa Marco, ma a me sembra che sia il contrario..
Il PD ha presentato il programma: ora 12 punti non vanno bene, prima 280 pagine erano illeggibili, mi sembra sia difficile prenderci..
Invece la "Sinistra Arcobaleno" (risparmio il giudizio sulla trovata elettorale e sulla sua consistenza) mi sembra stia facendo proprio questo. Non ha ancora proposto un programma e sta facendo solamente una campagna elettrorale CONTRO-PD..
Se pensi che questo sia costruttivo e serio.. non so..

Sarei curioso di sapere, piuttosto, le carenze del "temino".. se poi vogliamo rifarci tutti una verginità e dimenticare cosa vuol dire una campagna elettorale, allora..
Mi sembra che oggi il Dili parli di estremismo ambientalista e salario sociale, ma d'altronde da una forza d'opposizione mi aspetto un fanta-programma, tanto sono sicuri di non doverlo mai mettere in pratica.

Non son qui a dire che la parola di WV è legge o che il programma del PD sarà tutto realizzabile, ma per piacere non ribaltiamo la frittata, guardiamoci attorno, ragioniamo!
A far così non ci aspetta solo un Berlusconi per i prossimi anni, ma tutta la sua dinastia per quelli successivi!!

QUESSSTA E' SPARTAAAAAAAAA!
:D

walter ha detto...

Proviamo a correggere il compitino. Ricordo che criticare il Pd non vuol dire volere Berlusconi. Qualche tempo fa mi si diceva che le discussioni sono utili per cercare di migliorare le cose. O è cambiato anche questo?
Seconda precisazione: Diliberto non mi piace...così evitiamo i soliti discorsi!

Punto 1: modernizzare l'Italia....
La priorità va data.......ai termovalorizzatori!!!!!!!!!!!
Ma anche no mio caro WV (http://www.youtube.com/watch?v=iKRNIBaS-gM). E poi magari continuiamo a chiamarli col loro nome: inceneritori! Una buona politica basata sul riciclo, sul vietare inutili imballaggi e sportine e cose varie ridurrebbe quasi a zero i nostri rifiuti.

Punto 3: ...ridurre la spesa pubblica senza ridurre, anzi facendo crescere la spesa sociale.
Questo sarebbe bellissimo, se almeno spiegassero come! Comunque, suona bene!

Punto 3: ...abolendo le province nei grandi comuni metropolitani.
E perchè non tutte? Dal momento della nascita delle regioni, sono praticamente enti inutili!

Punto 6: aumentare il numero di case in affitto.
E se invece si cercasse di agevolre l'acquisto della casa?

Punto 7: ...raddoppiare il numero di posti negli asili nido.
Bene. Ma non abbiam dimenticato i pani e i pesci? Ma come si fa, se i comuni non hanno un soldo!!!!!!!

Punto 11: non candidabilità dei cittadini condannati per reati gravissimi.
E per quelli condannati per reati solamente gravi cosa c'è? Un premio?
(Precisazione 3: non sono seguace di Grillo e non amo il tintinnio delle manette, però questo punto è imbarazzante!)

Punto 11: ...intercettazioni telefoniche.
5 righe generiche in cui il nostro WV non prende nessuna posizione....ma anche le prende tutte!

Marcoooo ha detto...

le 280 pagine le ha volute l'ulivo e lo stesso ulivo le ha gettate alle ortiche, quindi è un tuo problema il fatto che fossero molte o poche e non della sinistra.

nicola, ma l'hai letto? (domanda retorica ;))
i 12 punti per vivere meglio, che oltretutto non sono accessibili dalla pagina principale...
cazzo, tutti buoni propositi, vorrei sfidare qualcuno a essere contrario all'energia pulita (abbinata agli inceneritori, ma vabbè lo sappiamo del maanchismo...). oppure la "DOTE FISCALE" di berlusconiana memoria, ai tempi ampliamente criticata da tutta l'opposizione. oggi ovviamente dimenticata dal PD e anzi rilanciata.
«la lotta alla precarietà, la qualità del lavoro e la sua sicurezza>>... no davvero? e io che credevo si volessero posti di lavoro stile rivoluzione industriale.
«Vogliamo portare la banda larga in tutta l'Italia e garantire a tutti una tv di qualità». questo è fondamentale: tv e internet per tutti, così fra il porno e carlo conti non capite le cazzate demagogice che vi diciamo.
Al sesto punto programmatico c'è il problema della casa: davvero? e io che volevo stare sotto un ponte...
ripeto: manca la fine della fame nei paesi sottosviluppati e pace&amore per tutti e il tema libero è completo.

le carenze sono presto dette ed è una sola: il COME.
no perchè si fa presto dire "vogliamo i salari più alti"... grazie al cazzo.
come fai, detassi lo straordinario? lo stipendio deve farti mangiare con le ore ordinarie e non dover saldare 10\15 ore in più al mese per comprare il pane. il pane che non è l'adsl a banda larga...
questi se permetti sono regali a confindustria che non mi piacciono per niente...

poi scusami, sinceramente io non ho preso "impegni" con nessun partito, quindi da bravo elettore cerco di capire e criticare i programmi dell'area più vicina a me. del berlusca, visto che vi piace tanto americanizzarvi, i DON'T GIVE A SHIT!
e basta, soprattutto, o noi e il nostro temino o il berlusca.
tanto il berlusca con io ballo da solo, tornerà per forza, ma l'importante è che il pd raggiunga il 35%. grazie al cazzo...

YES. WE. CAN. THIS. IS. PIDIIIIIIIIII :D

Marcoooo ha detto...

ps per GPS:
ma i commenti ti costa tanto metterli non nella finestra separata, oltretutto minuscola, piuttosto che di seguito all'articolo?