martedì 12 febbraio 2008

La corsa del Panzer, ateo clericale

Alle prossime elezioni politiche, Giuliano Ferrara si presenterà con una lista tutta sua. Di Pro life (o, nella variante nostrana, “Pro vita”), il direttore del Foglio ne parla e ne scrive da diversi giorni.
Pro life lista civetta, è guardata con simpatia da una parte della dirigenza di
Comunione e Liberazione (specie nell’area che fa riferimento al direttore di Tempi Luigi Amicone) e da alcuni movimenti di ispirazione cristiana.(fonte panorama.it).
È vero che il Pro life si scontrerebbe con l’intenzione dichiarata dal Bellachioma, di presentarsi alle prossime elezioni con un unico simbolo, quello del Pdl, federato al nord con la Lega. Ma il Mago Silvio esperto in stragonerie troverà soluzione anche a questo. Alla fine se sarà necessario dirà che la stampa comunista, come sempre, lo ha interpretato male. La Lista civetta Pro life farebbe comodo al PDL preoccupato da questa cavolo di Rosa Bianca e serve anche come mossa a non "salvare il soldato Casini", nonostante la protezione del Cardinal Ruini per farlo rientrare nel ruolo di zerbino 2, lo dice lo stesso Panzer oggi su Repubblica.
Come molti, ho sempre pensato che il Giuliano Ferrara, ateo clericale, ci godesse come un matto a sguazzare dentro i temi etici, per poi ridacchiare sotto i baffi per vedere di lontano l’effetto che fa.
Ecco invece che la crociata per la moratoria sull’aborto, serviva solo per avere uno sgabellino che permettesse di bussare, anche lui, alla porta del gregge della Chiesa per un pugno di voti. Davvero tutto molto cattolico e cristiano. Qualcuno diceva: "La politica deve sapere un po' di merda, ma non troppo".Il Panzer che non ha il senso della misura, ne sta ammucchiando a palate. GPS

3 commenti:

Galatea ha detto...

A palate? Diciamo pure che usa la benna.

Anonimo ha detto...

Ne' palate, ne' benna. E'sufficiente la sua presenza.

Zadig
http://zadig.ilcannocchiale.it

Anellidifumo ha detto...

Eppure c'è del fascino in tutto ciò. Voglio dire: ma come deve stare Piererdy in queste ore?