martedì 4 marzo 2008

Emilia Romagna, la più grande foresta d'Italia

L'Emilia-Romagna e' il polmone verde d'Italia, grazie al suo miliardo e 18 milioni di alberi che ricoprono alcuni tratti della sua superficie, in particolare nell'area appenninica. La notizia viene dall'inventario delle foreste, realizzato dal Corpo forestale dello Stato, che assegna alla regione il primato del numero di alberi per ettaro, 1816 esemplari, a fronte della media nazionale, che e' di 1367.
Ovvia la soddisfazione dei soci dell'Unione Appennino e Verde. ''Il dato non mi meraviglia - ha commentato Luigi Sacchini, presidente del Parco nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna - Il nostro territorio e' in grandissima parte coperto da foresta e ha come fiore all'occhiello la riserva integrale di Sasso Fratino, dove non viene effettuato alcun intervento''.
L'obiettivo nel futuro, secondo Sacchini, e' il rinforzo ecologico degli equilibri naturali: la foresta non e' solo un patrimonio verde, ma una strategica risorsa economica per la gente, visto il forte richiamo del turismo naturalistico.
E infatti la promozione turistica riguarda in primo luogo le foreste, con il nordic walking, le ciaspolate, le attivita' estive legate al trekking.
''La conservazione ha ottenuto grandi risultati - ha sottolineato Fausto Giovanelli, presidente del Parco nazionale dell'Appennino tosco-emiliano - ora bisogna promuovere il miglioramento qualitativo delle superfici forestali, ad esempio con nuovi castagneti, e la produttivita' dei boschi.
Attorno all'Appennino si muove un comparto produttivo in crescita, che va dal turismo alle attivita' forestali''. (fonte ansa.it). GPS

2 commenti:

Nicola Andrucci ha detto...

un saluto dal parco delle Foreste Casentinesi!
ps. ti linko sul mio blog.
ciao Nicola

GPS ha detto...

Ti ringrazio, un saluto anche dal Parco della Vena del gesso romagnola…..che non c’è …ancora Ciao GPS