sabato 1 marzo 2008

L'Appennino Tosco-Romagnolo fa le bizze


Stamattina l'Appennino Tosco-Romagnolo fa le bizze. E’ già la 5 quinta scossa di terremoto che si fa sentire e sono le 12.
Per il nostro amico Flavio Linguerri, sismologo di Casola Valsenio, che da oltre ventenni è dedicato con passione allo studio dei terremoti, le scosse sono di magnitudo 4.2.

La prima scossa di magnitudo 4.2 è stata avvertita dalla popolazione dell'Appennino Tosco- Romagnolo alle 8,43 di questa mattina, la conferma anche dal Dipartimento della Protezione Civile che precisa inoltre l’assenza di danni a persone o cose.
Incrociamo le dita. GPS

1 commento:

Nicola Andrucci ha detto...

si sono sentite delle discrete "panacche"!
un saluto dai Mandrioli!