lunedì 14 aprile 2008

Io ho perso


Io ho perso,
perché ha vinto l’ avvelenatore dei pozzi,
ha vinto un pulcinella, falso anche quando respira, come diceva Montanelli,
ha vinto chi dice che un condannato a tre ergastoli per mafia è un eroe,
ha vinto chi minaccia "Se necessario, potremmo anche imbracciare i fucili",
ha vinto F.S.F Company,
ha vinto una cosiddetta “solidarietà e valori cristiani” che alla sera produce film Hard,
hanno vinto i cannoli di Cuffaro,
il riscrivere della storia di Dell’Utri,
la raffinatezza dei De Gregorio,
la coerenza del Dini,
le spigole di Speciale ecc.ecc.
Chiudo come dice Il vaso di Pandora:
E' proprio il caso di dire: "mamma li porci". GPS

27 commenti:

mas ha detto...

Abbiamo perso anche noi...

Anonimo ha detto...

a dire il vero, noi abbiamo vinto!! forza lega forza silvio!

Anonimo ha detto...

A dire il vero...piangi che è meglio.....
Ma per citare una frase di Frankenstin Jr
"Quando avversa ti è la sorte e ti arride l'insuccesso...smettila di far castelli in aria e vai a piangere....." (la rima..finiscila tu...)

Bwahahahahahahahahahahahahahahahaha

Anonimo ha detto...

Così pieni di stima personale, questi anonimi, che non hanno neppure il coraggio di firmarsi! Si nascondono pure ora che "hanno vinto". Mah. gente del genere mi lascia sempre più perplessa.
..facciamoci coraggio.. anche se la speranza ormai sta morendo a poco a poco..

Giorgia da OkNo.

Anonimo ha detto...

L'Italia ha votato per quella che è. Inutile esprimere commenti estremi, non esiste più nulla che li rappresenti. Consiglio di moderare il linguaggio,e di abbassare lo sguardo.

Lo dico non perchè abbia vinto le elezioni, o perchè le abbia perse, ma perchè in Italia ora i forti non avranno più niente che li possa fermare, onestamente.

Forse il timer della lega comincia a scandire un tempo che a suo tempo sembrava assurdo solo al pensiero.

paologaz ha detto...

Mi piace molto l' obiettività e la sportività del post e dei commenti!
Perché invece di sbraitare contro una coalizione che ha vinto le elezioni, non pensate come è potuto accadere? magari salta fuori che la colpa è che il governo delle sinistre non ne ha azzeccata una...

Anonimo ha detto...

se milioni di italiani hanno votato un partito, un'idea o una speranza forse sono illusi, forse sono ciechi ma comunque meritano di non essere offesi e denigrati.

ritengo che chi non sa perdere non sa nemmeno vincere, anche se parlare di sconfita e vittoria non è corretto. è prevalsa una speranza a cui tutti ora
dovrebbero collaborare
giancarlo

azathot ha detto...

Io vivo in Sicilia e sono sconcertato per certi risultati: ma come possono dei siciliani votare per una coalizione con la lega al suo interno? Questa è una domanda che non credo avrà mai risposta, anche se il fatto che la mafia abbia certe preferenze politiche credo che dovrebbe far riflettere...
Purtroppo sono un lavoratore precario, e credo che ci resterò fino alla pensione (sociale, ovviamente), dal momento che in cinque anni di governo del centrodestra non ho visto risultati, in due anni di centrosinistra sono arrivato vicino alla stabilizzazione, ed ora mi vedo come un naufrago che arriva ad intravvedere la terra ma viene sempre sospinto al largo dai marosi!
Che nazione della M-I-N-C-H-I-A!

Walter Giannò ha detto...

Ha vinto la democrazia ed il principio di maggioranza.

Quando gli italiani, poco più di 25.000, votarono per Prodi, allora erano intelligenti. Oggi sono diventati stupidi.

Ecco perché nel prossimo Parlamento non ci sarà più traccia della sinistra radicale. L'arroganza non piace, la superbia idem.

Tisbe ha detto...

La gente si vergogna di votare Berlusconi, per questo scrive in anonimato. Io non ho ancora conosciuto uno che abbia ammesso di votarlo al di fuori del web Boh...
Perché si vergognano tanto?

Anonimo ha detto...

Ha vinto Berlusconi, ha vinto l'Italia e tutte quelle persone che lo hanno votato che sono sempre state in maggioranza silenziose e nascoste per la paura dell'intolleranza di voi comunisti che avete sempre attaccato e insultato come in questo post.
Tu hai perso? Cosa hai perso? La libertà non credo proprio, quella non l'hai mai avuta. Forse hai perso la speranza di mandare l'italia allo sfascio con leggi che colpiscono chi crea lavoro e genera ricchezze puntanto sull'innovazione. La gente ha capito, la gente sa chi farà il loro bene, la gente ha scelto, la gente ha votato.

Maurizio ha detto...

Ma a leggere certi commenti mi domando in quale italia certa gente viva: c'è quella di Berlusconi Mafioso e quella di berlusconi santo subito, imprenditore e uomo di successo. E' indiscutibile che sia un uomo di successo:a 71 anni premier per la terza volta. Questa cosa la sinistra (che fu) deve metabolizzarla... Ma ciò non contrasta purtroppo con l'altra verità, cioè che sia anche un colluso della mafia, che santifica i mafiosi. C'è gente che è morta per lottare contro queste persone e lui cosa dice; Mangano eroe, Di Pietro bugiardo??? Ma che omuncolo sei, tu che costruisci il tuo successo sulla menzogna e sulle calunnie ad altri.
E' ora di finirla di dar contro alla magistratura, perchè il tono del berlusca è lo stesso del bambino che si lamenta perchè le regole del gioco sono ingiuste solo perchè lui non vince... (prima delle elezioni...)
Io spero che silvio lo spinga talmente in fondo a tutto il popolo italiano da farglielo bruciare per altri 10-15 anni... forse allora la memoria si allungherà quel tanto che basta per non cadere più in questo baratro e costruire qualcosa di nuovo. un saluto a tutti quelli che han votato qualsiasi cosa, tranne il nano di arcore (va bene anche la destra e forza nuova...)

Lalla ha detto...

Il compagno era un sognatore, un irriducibile sognatore. Se poi era una compagna i sogni si facevano deliranti...
Il risultato delle elezioni ha ucciso i miei sogni.
Addio compagno!

Anonimo ha detto...

io resto sconcertato di fronte ai commenti anonimi e non che appoggiano gaudenti il nano...
la vostra speranza è mister condono edilizio?
la vostar speranza è Umbertocelavevoduro? qua siamo messi male davvero, se questi sono i rappresentanti del popolo italiano, un finto dottore e un secessionista...tanti auguri!
Io sono deluso dal governo di sinistra appena passato, ma non potrei mai "buttarmi" in mano a questa gente bassa, bassa moralmente e intellettualmente.
L'italiano medio esiste, questa è l'unica certezza, esiste e ha la faccia di Gasparri.

Lorenzo

Tob ha detto...

Da ieri sto cercando di accettare ciò che è successo, dopo la campagna del pd ero profondamente convinto che un barlume di speranza ci fosse ma dopo i risultati sono rimasto a bocca asciutta.
Magari non andrà così male come si prospetta, magari qualcosa di buono lo fanno....
Ci provo a convincermi ma mi sembra tutto così difficile... la cosa che più mi lascia sbalordito è come certi partiti abbiano preso un tot di voti anche nelle nostre zone, probabilmente sono io che ho vissuto in un altro mondo quando ho creduto che ce la si potesse fare.

Anonimo ha detto...

SIETE PENOSI VELTRONIANI E SINISTRODI AVETE PERSO PERCHE' NON SIETE STATI BUONI DIGOVERNARE. PERCHE L'ASSITENZIALISMO E' IL VS.CREDO - VEDI I CENTRI SOCIALI TUTTA GENTAGLI CHE DOVREBBE PULIRE I FOSSI-MA QUELLO CHE MI FA ANCOR PIU' CORAGGIO E' CHE NON VI RENDETE CONTO CHE ANDANDO AVANTI COSI' IL PDL & LEGA CI STARANNO 15 ANNI AL GOVERNO PER IL BENE DELL'ITALIA VIVA L'ITALIA.COMUNISTI SCOMPARSI ERA ORA...

stefano ha detto...

Leggendo i commenti mi rendo sempre più conto del perchè la nostra sia una nazione allo sfascio.
Continuate ancora ad essere convinti che esista un politico puro, e già qui vi sbagliate.
Continuiate a pensare che esista il comunismo, ed anche qui vi sbagliate, in quanto anche a Cuba ultimo baluardo rosso, stanno cambiando le cose.
Continuate a criticare, giustamente, chi mirando al proprio interesse imorenditoriale, decide di non tenere un comportamento non proprio retto e corretto, senza accorgervi che chi avete sostenuto fino ad oggi svende il vostro paese come ha già fatto in passato (vedi iri e cirio).
Continuate a critcare una sola persona, senza tenere conto di un intera coalizione che vi ha svuotato le tasche.
Purtroppo, tanta gente come voi che scrivete inutili critiche, hanno i paraocchi, si accontentano di vedere la propria squadra di calcio che vince, o di ascoltare le idiozie dei reality, sena accorgersi che in due anni, un intera classe sociale, quella che dava da mangiare al paese, quella che investiva e spendeva anche nei vostri negozi, la classe media fatta di piccoli imprenditori e liberi proffesionisti, è stata spazzata letteralmente via da una politica fiscale a dir poco terooristica,
la stessa politica che è riuscita non farvi arrivare alla fine del mese.

Anonimo ha detto...

Sicuramente un governo Prodi che bene non ha fatto perchè prigioniero di partiti e partitini, ma non è che il governo Berlusconi abbia lasciato un paese in salute, anzi se ha perso le elezioni nel 2006 è perchè la gente era stufa anche di lui.
(tasse ribassate? Briciole!!! Probelma extracomunitari risolto? non si è accorto nessuno; pulizia nella pubblica amministrazione, costi della politica ribassati, sicurezza???? Ma quando mai; Stipendi bloccati? questo si!!
Precariato??? Inflazione?? Debito pubblico????.
Tempo per fare leggi ad personam si, per il contributo statale al digitale terrestre si!! e poi Mediset vende le partite ed i film su Premium.
POVERA ITALIA.
Italiani rivoltatevi le maniche e aiutatevi da soli perchè i nostri politici..........

cittadini liberi, felici e vincenti ha detto...

berlusconi, o chi per lui, vincerà sempre finchè l'italia sarà spaventata dalla gente come voi (ci riferiamo al curatore del blog).
la gente comune, che lavora e tira sù la famiglia, non ha bisogno di "rivoluzionari" indignati, antifascisti, amici dell'elettrotecnico molisano.
ha semplicemente bisogno di qualcuno che sia in grado di dare una mano concreta sui problemi di tutti i giorni.
quando lo trova lo vota.

Anonimo ha detto...

Se credi che Berlusconi possa dare una mano concreta ai tuoi problemi di tutti i giorni......Lui farà come sempre a fatto solo i suoi interessi. Comunque staremo a vedere ora non avrà più scuse.....
Comunque cerco di tirare fuori la mia natura ottimista (cazzo oggi è proprio dura…) e guardare il lato positivo di quello che è successo:
1. La maggioranza ha scelto tra due grandi partiti, cancellando quasi le piccole forze, i personalismi…etc è questo è un bene.
2. I voti del PD supero quelli che avevano singolarmente Margherita e DS e questo è comunque un “piccolo” buon risultato.
3. Ferrara è stato clamorosamente trombato…
4. La sinistra arcobaleno, Bertinotti, Pecoraio, Di liberto & C. hanno preso una sonora legnata. Non ci dimentichiamo che fecero cadere loro il primo governo delle sinistre e anche questa volta Prodi non lo hanno certo aiutato
5. Non avremo più Mastella e De Mita in parlamento…certo avremo di anche di peggio……

ALEX

marco ha detto...

Aspetto con ansia che i milioni di poveracci e precari che hanno votato Silvio moriranno di fame.A casa mia il popolo senza una lira vota a sinistra e basta e non vota all'inventore della legge Biagi.

Anonimo ha detto...

DA STAMANI MI SENTO COLONIZZATA, VIVENDO NEL SUD.
COMPLIMENTI ALLE REGIONI MERIDIONALI CHE VOGLIONO I COLONIZZATORI

Anonimo ha detto...

E rieccoci col Nano. Rieccoci col qualunquismo spicciolo della sinistra colta, avanzata e illuminista che se ne frega di tutto e di tutti a patto di poter dar sfoggio della propria spocchia. Rieccoci con i soliti signori nessuno che non aspettando di meglio che un Nano a caso possa andare al potere per poter mettere in rima il loro eccellentissimo sdegno, la loro dedizione alla Libertà, la Verità e la Giustizia. Rieccoci con gli inetti che non hanno mai combinato niente se non martellarci le palle colla loro costante e boriosa masturbazione dialettica sulla lotta al regime, sempre lo stesso. Rieccoci coi veterani della Resistenza di venticinque anni, quelli che protestano contro la guerra in Irak perchè dell'Irak chissene ma dagli all'America, e non fanno un fiato sul Tibet se non a babbo morto. Quelli per cui tutto accade in funzione del loro ego, viziati e annoiati figli di papà che non aspettano altro che un Nano per dar senso a una vita in cui, se non sei capace di combinare qualcosa di tuo, almeno combattere aggratis contro un nemico più innocuo di una gallina zoppa può farti sentire fico.

Vuoi sapere perchè ai perso? Perchè a differenza di quel che tu e tutti quei fighetti a cui piace sentirsi più furbi pensate, gli italiani non sono cretini. Gli italiani sanno chi è Berlusconi, come te, ma a differenza di te, sanno anche chi sono gli altri. Gli italiani ne hanno le palle piene di sentirsi dire che l'informazione è di destra mentre guardano Anno Zero. Sono stanchi di aprire il sito dell'Unità che condanna la stampa di regime col faccione di Walter che campeggia sul banner. Gli italiani, a differenza di te, non si bevono più qualunque balla.
Gli italiani sanno che Walter e Romani sono i burattini di gente che non è meno potente, ricca o cinica di Berlusconi. Gli italiani sanno che tra l'imprenditore e i banchieri poca differenza ci passa. Sanno come funzionano i sindacati, sanno che mentre l'operaio non arriva a fine mese anche perchè deve mantenere quelle mostruosità, quelli campano di rendita su proprietà che farebbero impallidire uno sceicco. Gli sanno che anche se c'è Walter il Giovane (sic) al timone, quando voti un partito fondato da Prodi e che candida tutti gli uomini del governo Prodi, bè, stai rivotando Prodi.

Hai perso perchè, contrariamente a quello che quelli come te pensano, gli italiani non sono stupidi. Hanno capito che Berlusconi è un bugiardo, e che gli altri se non sono uguali sono peggio. Berlusconi ha, con tutto quello che è, il santissimo pregio di non cercare di farti credere di essere il Messia. Berlusconi non si vanta di fare beneficienza coi tuoi soldi.
Se hai perso è perchè mentre tu sei ancora fermo al 1994 e alla scoperta che il Nano è pure un Orco, il resto del mondo si è mosso, ha annusato l'aria, e si è detto "aridateci l'Orco".

Ma non ti preoccupare. Di che ti lamenti. Hai avuto la tua chance di sentirti figo, hai messo su il tuo teatrino retorico da Chè de noialtri, timbrato il cartellino come centinaia di migliaia di altri rivoluzionari della domenica, e onestamente, se dopo 15 anni stai ancora a questo punto, colla lotta al Nano come cifra fondamentale della tua vita politica, bè permettimi di dubitare che alla fine ti spiaccia, che le cose siano andate così.

Anonimo ha detto...

Sono amareggiato, ma queste sono le regole della democrazia. Il popolo italiano non solo si è espresso nettamente per Berlusconi ma ha punito la sinistra radicale, lasciandola fuori dal parlamento. Il fallimento della sinistra è conseguenza del coerente, pedante, integralismo manifestato su alcuni aspetti politici durante la passata legislatura, che l’hanno portata spesso a manifestare contro il governo di cui faceva parte, minando la credibilità del governo oltre che la propria. Il fallimento della sinistra è conseguenza della follia di essere sempre e comunque più “a sinistra” di qualcun altro, di smarcarsi su ogni singola decisione da prendere, di accusare gli altri di intelligenza col nemico, che hanno portato il buon Ferrando a presentare il suo partitino dello zero virgola, l’ottimo Rossi a presentare il suo partitino dello zero virgola, l’eccellente Turigliatto a presentare il suo partitino dello zero virgola. Il fallimento della sinistra è conseguenza del continuo richiamo alla lotta e alla piazza per qualunque sciocchezza, linguaggio che spaventa quelli che, pur non essendo di sinistra, ne apprezzano gran parte delle politiche. Il fallimento della sinistra è conseguenza del non aver capito che gli italiani (non Veltroni) sono stanchi dei vecchi partiti ai quali imputano, a torto, le difficoltà attuali. Il fallimento della sinistra è conseguenza del non aver capito che i lavoratori si sentono minacciati più dagli immigrati che dai padroni, più dai piccoli delinquenti che dai mafiosi, e che il rispetto delle regole deve valere per tutti, senza deroghe, nemmeno per i più bisognosi che vanno aiutati, non autorizzati a delinquere. Ormai è andata così. Il PD può diventare la casa di tutti i progressisti ma, per favore, smettiamola di guardare a come eravamo.
Ippolito58

Anonimo ha detto...

Illuminanti sti commenti.

In pratica, se ne deduce che chi ha votato il nano lo ha fatto perchè è ignorante e vuol fare dispetto ai laureati presuntuosi.

Complimenti. All'asilo sono più maturi.

Anonimo ha detto...

Chissà quali porcate avete fatto per regalarci 2 anni del pattacca prodi...

Pepito Sbazzeguti

sassicaia molotov ha detto...

I commenti dei vincitori potrebbero costituire un ottimo trattato di antropologia culturale per cui nei prossimi anni a venire potremo individuare le ragioni di uno sfascio sociale che ora, a quasi un anno dalle elezioni, appare inevitabile. Non sono uno snob, ho la terza media, ma a leggere certi commenti viene da felicitarsi per come dei cercopitechi abbiano avuto modo di saper accendere un pc e scrivere cose. Purtroppo i suddetti rimangono anonimi (scrivere il proprio nome dev'essere ancora un insormontabile problema), si proclamano vincitori ma non sanno andare oltre lo gnègnègnè. Intanto consegnano l'Italia ad un mafioso, ai fascisti ed a degli xenofobi razzisti. Complimenti, quando volete passare per le noccioline siamo qui.