venerdì 16 maggio 2008

Ammazza la sfiga

La notizia è di quelle sotto traccia, protagonista negativo della vicenda è il calciatore dell'Inter Luis Figo.
Il fatto è apparso su un articolo-accusa di quotidiano la settimana scorsa, in cui si informava che il giocatore nerazzurro avrebbe travolto e ucciso con la sua auto un povero gatto nero, colpevole, a suo dire, di portare sfiga alla sua squadra.

In una Italia di cucù, dove nel 2008 ancora si crede all'oroscopo, dove la superstizione e' testimoniata dalle maggiori trasmissioni televisive che lasciano ampio spazio a prognostici stellari incentivando credenze popolane come se ancora vivessimo nel più profondo e vergognosamente ignorante medio evo dell'anima, dove maghi e divinatori spillano legalmente soldi agli ingenui e ai disperati, la notizia non stupisce più di tanto. (fonte sestopotere.it)
Speriamo almeno che l’Inter perda lo scudetto, così almeno il micio non sarà morto invano. GPS

4 commenti:

Blikkhouse ha detto...

La veggo improbabile la cosa. Non dico si può fare perchè l'"altra volta" ha portato più sfiga del gatto nero di Figo, ma un Forza Roma us pò dì.

La Casa Degli Orrori ha detto...

Ciao! mi piace molto il tuo blog, sopratutto come esponi il tuo pensiero. Accetteresti uno scambio link?!?! Ciao a presto.

Matra ha detto...

Anche le recenti intercettazioni confermano ancora una volta la povertà intellettuale e la volgarità di costumi di un mondo, quello dei calciatori (e addentellati) che è ancora al medioevo dell'anima.

ilseniomormora ha detto...

casa degli orrori, OK link
io però quando vedo il sangue stramazzo per terra. At Salut