martedì 15 luglio 2008

La Lewinsky Cup a Zante

Non era una gara di pallavolo o di beach tennis, tanto meno una gara di nuoto. Nell'isola di Zante in Grecia, che ispirò Ugo Foscolo, è in questi giorni, protagonista delle cronache per la Lewinsky Cup, ovvero gara di sesso orale.

In una delle spiagge più note per i party trasgressivi, sei britannici e sei greci hanno organizzato una competizione con nove donne inglesi assunte per l’occasione con un contratto di consulenza specializzata ad hoc.

Nel più bello della gara però, la polizia ha interrotto la competizione arrestando le ragazze e accusandole di prostituzione. I sei britannici e i sei greci, tra cui due proprietari di un locale sono stati invece accusati di istigazione ad atti osceni. Le donne, in vacanza nella popolare località, sono state ben pagate per partecipare alla gara.

La Lewinsky Cup doveva essere assegnata alla migliore performance tra le donne e a chi durava di più tra gli uomini. La sfida è anche stata registrata in un video poi immesso su Internet.(fonte affaritaliani.it).

Non vi segnaliamo il link per una botta di pudore, se proprio non potete farne a meno cercatevelo. GPS

2 commenti:

Saamaya ha detto...

da ieri leggo qua e là questa notizia ma ancora non s'è capito nè il regolamento nè i premi in palio

federicobalestra ha detto...

Bella foto comunque