giovedì 14 agosto 2008

Profumo di fascismo

«Ora non posso dire che tutto questo sia tornato, certo non integralmente. Ma comincio a riavvertirne il profumo. Tanto per cominciare ci sono fascisti al governo. Non solo loro, non più esattamente fascisti, ma che importa, si sa bene che la storia si dà una prima volta in forma di tragedia e una seconda volta in forma di farsa» Umberto Eco, «Rinasco, rinasco nel millenovecentoquaranta», L’Espresso, 13 agosto (fonte la striscia rossa Unità di oggi) GPS

1 commento:

Anellidifumo ha detto...

Per lo meno Eco lo ha detto anche prima delle elezioni, non come Famiglia Cristiana che s'è svegliata tardino.