venerdì 10 ottobre 2008

Arriva GeoEye-1, occhio al pisello

Pochi giorni fa vi avevo parlato del Grande fratello spione e della mania dello spiarci. Oggi dal Corriere della Sera veniamo a sapere che lo spiarci sembra proprio lo sport universale in gran voga e gli americani ci danno dentro alla grande.
La settimana scorsa dalla base americana di Vandenberg in California è stato lanciato il satellite GeoEye-1 sponsorizzato dalla Google che ci frulla sulla testa e come quei turisti giapponesi scatta foto come un pazzoide.
Il veicolo spaziale messo a punto nei laboratori di GeoEye può scattare foto alta risoluzione. «Quanto basta per zoomare su una base di un campo da baseball», ha spiegato Mark Brender un resposabile della Società.
Il nostro GeoEye-1 co, nella foto cliccare per ingrandirla, gira attorno alla Terra a 680 chilometri di altezza e ad velocità di circa 27 mila chilometri all'ora.
Sul guscio del satellite spiccano inconfondibili le lettere colorate di Google, ma in realtà GeoEye-1 lavora anche al servizio della National Geospatial-Intelligence Agency statunitense (secondo sponsor del progetto) ai fini della sicurezza nazionale
Ma «GeoEye-1 non è una spia», si affrettano a dire dai laboratori di GeoEye. Ora con i tempi che corrono non sarei proprio così sicuro, pertanto se vi trovate all’aperto e vi scappa la pipi, vi consiglio di ripararvi, questi sono capaci di fotografarvi anche il pisello. Per vedere le prime foto di GeoEye-1 QUI . GPS

2 commenti:

BC. Bruno Carioli ha detto...

Quel camionista che pisciava all'aperto è stato sparato, una foto vale tanto rischio ?

Riccardo ha detto...

Adesso paghi da bere mio caro visto che la soglia dei 200mila accessi l'hai bel che superata...

Un Domus Caia può andar bene

L'Aspetto in pizzeria....