venerdì 14 novembre 2008

Vieni avanti Brunetta

La trasferta a Teramo per diventare professore. La casa con sconto dall'ente. Il rudere che si muta in villa. Le assenze in Europa e al Comune. Ecco la vera storia del ministro anti-fannulloni che ha fatto esperienza come venditore ambulante di gondolette di plastica per turisti.
Che furbetto quel Brunetta di Emiliano Fittipaldi e Marco Lillo sull’Espresso oggi in edicola

Il Brunetta si fa avanti:
«Apprendo, da anticipazioni di stampa, che il settimanale L’Espresso mi dedica la copertina e un’inchiesta. Questa attenzione non può che farmi piacere, il contenuto ancora di più.
L’inchiesta fruga nella mia vita.
Fruga nel mio patrimonio.
Fruga nella mia carriera universitaria.
Fruga nella mia attività politica e di consulente.
Fa tutto questo da par suo, con malizia ed esagerazione. Alla fine, però, restituendo il ritratto di una persona per bene».
Fate un po’ voi, ma forse ci prende la Signora Gulmina: il più pulito di questi qua, ha la rogna. GPS

1 commento:

XPX ha detto...

Si l'ho letto su l'Espresso ...