lunedì 29 dicembre 2008

Chiude l’anno e tutti insieme appassionatamente si svolazza con gli asini

Che l'uomo sia un essere capace di mentire, lo dice anche la Bibbia: “omnis homo mendax(Salmo 115, 11), ma che sia obbligatorio farlo non sta scritto da nessuna parte.
In una democrazia sana e vitale, il bugiardo non soltanto è sconfitto dalla realtà, ma viene messo subito alla berlina quando la falsifica.
Un sistema di corretta democratica dovrebbe essere sempre tutto limpido e trasparente.
Quando invece impera l’impunità della menzogna, la torpidità, la dissimulazione, la falsificazione dei fatti per ragioni di immagine e di potere , lo stato di salute della democrazia mostra sintomi evidenti di putrefazione.
Non regge più neanche il Collodi che aveva proposto l’efficace metafora del naso che si allunga di fronte alla bugia.
Siamo rimasti senza difese e tutti insieme appassionatamente si svolazza con gli asini.
Sua Immunità Silvio Berlusconi, falso anche quando respira, dice sempre la verità.
Provate a mettere insieme le ultime della serie:
"La giustizia sarà la prima riforma".
“Riforma della giustizia nel primo Cdm 2009”
“Per quanto mi riguarda sarà un anno terribile quello che ho davanti per il governo del Paese: dovremo fare le riforme a cominciare da quelle delle intercettazioni e della giustizia”
"Non è che ci sia una cosa prima e l'altra indietro, abbiamo detto che si va avanti insieme”
Poi dietro front:
"Federalismo poi la giustizia”
Qui alza il tiro:
“L'Italia è pronta, voglio il presidenzialismo”
Poi dopo 12 ore i ripensa:
"Il presidenzialismo non è sul tavolo, non e' all'ordine del giorno”
Infine l’ennesima patacata:
“Se escono le mie telefonate lascio l’Italia“.
Per settimane Tv, giornali e i gonzi vari dell’ aria fritta hanno sbrodolato e la verità sul paese reale è andata, ancora una volta, a farsi fottere.
Comunque, Buon anno a tutti. GPS

4 commenti:

Riverinflood ha detto...

Un vero e proprio berluskizzoide, senza beneficio d'inventario.

Lucien ha detto...

Salve è un piacere fare la conoscenza con qualcuno che come me vive lungo il Senio, (tu in collina, io in pianura) Da ragazzino ci facevo anche il bagno. Fra l'altro mi pare che i temi dei nostri ultimi post siano in notevole sintonia. Quanto hai tempo, se ti va, vieni a leggere "Il Paese delle favole".
Auguri, Lucien

Riverinflood ha detto...

Tutto sommato, speriamo sempre che il nuovo surclassi il vecchio, in senso buono. Auguri!

silvio di giorgio ha detto...

è più facile contare gli uomini di milly d'abbraccio che le bugie e le ritrattazioni di berlusconi...buon anno!