venerdì 8 febbraio 2008

Hanno trombato l' UDC

Pare proprio che a quelli dell’UDC abbiano attaccato il “malocchio”.
Quando inizino le sfighe, sono come le noccioline una tira l’altra.
Noi, nel nostro piccolo ne avevamo registrate alcune:
Luca, il pirla targato UDC, Luca Volonté, nostro in Cristo, Udc organizza test antidroga, Baluardi della famiglia, fanno acqua da tutte le parti., Sesso e coca col parlamentare, Bonus troia, Cannolo Day, ecc.
Sono lontanissimi i bei tempi di Cosimo Mele e di Casini che diceva:"Berlusconi non sarà premier per diritto divino”, ponendo la sua candidatura alla guida del Centrodestra.
Poi il dietro front «Questa legge elettorale lascia libertà di avere coalizioni veramente omogenee...», era il ritorno nel grande ventre berlusconiano. Più maggiordomi di così si muore.
Venne poi la moria, iniziò con Marco Follini a non volere "morire berlusconiano", sbattono la porta Bruno Tabacci e Mario Baccini, fuggono nel grande ventre anche Carlo Giovanardi, Emerenzio Barbieri.
E nonostante tutto, l’UDC zerbino ormai spompato, non serve più è messo nel cestino.
Silvio Berlusconi oggi ha fondato un altro partito il
Popolo della Libertà
, sparisce Alleanza Nazionale che è annessa , l’ho sempre detto che Fini era il maggiordomo preferito e l’UDC nel cesso. Come si dice in questi casini, dopo il danno anche la beffa.
Appena saputo della notizia Buttiglione: “No al partito unico”, dimenticandosi, che anche i cani non vogliono le salsicce. Mentre fortemente sorpreso Casini: "E tutto questo che cazzo è?", lo aveva detto anche il Sindaco di Hiroshima, 1945. (la vignetta da
Gianfalco). GPS

7 commenti:

reggino ha detto...

Confesso di non sapere cosa pensa Luca Volontè.Ogni volta che appare in TV la mia mente corre al liberatorio ghigno di Gianmaria.Il faccino triste di Luca scompare troppo distante dal grandissimo Gianmaria.Vi prego,se qualcuno conosce Luca chiedetegli se ha un figlio maschio,se lo ha chiamato Gianmaria e se ha il ghigno di suo nonno.Anche la vita di Luca avrebbe avuto un senso.

Matra ha detto...

Io fui amico di Gian Maria Volonté (la vela ci fece incontrare) e ogni volta che sento nominare Luca Volonté provo una fitta di dolore... :-(

Anonimo ha detto...

MA LUCA VOONTè è IL FIGLIO DI GIANMARIA ? NON CI POSSO CREDERE CHE DA TANTO PADRE SIA VENUTO FUORI UN COSI' INSIGNIFICANTE FIGLIO.

Blikkhouse ha detto...

Penso che non siano padre e figlio e lo voglio sperare.
Poi Gian Maria era un uomo di sinistra e laico, era iscritto al Partito Comunista Italiano, salvo poi venirne allontanato dopo aver aiutato a fuggire dall'Italia Oreste Scalzone, Luca invece è un insulto al cognome, è un fondamentalista cattolico, insomma una merdaccia.

Marcoooo ha detto...

è difficile sapere se sia figlio o meno, in intarnet ci sono solo fumose notizie.

Gianluca da Pistoia ha detto...

Luca Volontè questa volta - forse - rimane a casa!

Anonimo ha detto...

Par quel non mauvais topic Ejaculation precoce